giovedì 21 febbraio 2013

L'alchimia del sapone

Quando ero piccola mia nonna a fine inverrno preparava il sapone per tutta la famiglia, che era molto numerosa.Per questo motivo usava un grande calderone che metteva sul fuoco a bollire per tanto tempo.Io stavo li a guardarla e ai miei occhi di bambina quei gesti,quei profumi...apparivano come una magia.L'alchimia del sapone.....una sostanza liquida e profumata che grazie al calore del fuoco,magnificamente diviene solida.Adesso che sono adulta riproduco la sua alchimia, non uso più il suo calderone (naturalmente lo conservo con cura) ma strumenti che abbiamo tutti nelle nostre cucine moderne; nonostante questo, i profumi, i gesti, si trasformano in un rito ....e ritorna la magia.






Nessun commento:

Posta un commento